Elettropompa per pozzi bloccata: cosa fare

elettropompe per pozzi

Avere il proprio pozzo può offrire alcuni vantaggi rispetto all’utilizzo della rete idrica, in particolare i costi mensili inferiori per avere acqua fresca e pulita facilmente accessibile in casa. Ma hai anche più tecnologia dell’acqua a cui fare attenzione per mantenere quella fornitura affidabile che scorre attraverso i tuoi rubinetti.

Dai problemi principali di un pozzo a basso rendimento ai problemi più comuni che possono verificarsi con il serbatoio a pressione, gli interruttori e le pompe, ci sono varie cose su cui essere informati con il sistema dell’acqua del pozzo. Le elettropompe sono silenziose e hanno un profilo basso. Puoi configurarle per l’uso verticale o orizzontale. Le elettropompe per pozzi sono veri e propri cavalli di battaglia che funzionano bene per il controllo delle inondazioni e il drenaggio delle acque piovane.

E se qualcosa va storto, la loro configurazione semplifica la riparazione e la manutenzione. Sono milioni le persone che fanno affidamento su un pozzo per l’accesso all’acqua. I proprietari conoscono bene l’importanza di identificare e risolvere i problemi, prima che diventino qualcosa di più grande, di più ingestibile.

Fortunatamente, in Pompe Zanni abbiamo le soluzioni adatte a te. Dal 1964 garantiamo i migliori prodotti disponibili sul mercato per ogni tipologia di esigenza.

Come funziona un’elettrompompa per pozzo

pompe verticali per pozzi

L’elettropompa per pozzo viene utilizzata per pompare l’acqua da un pozzo o da un sistema di recupero dell’acqua piovana per l’irrigazione.

La pompa è posta sul fondo del pozzo e si avvia quando l’acqua tocca il galleggiante, convertendo l’energia elettrica in energia cinetica, mentre la girante applica pressione e spinge il fluido verso l’alto.

Cause più frequenti del blocco

La riparazione di una elettropompa per pozzi profondi può rivelarsi un lavoro complicato. Questo perché tali pompe si trovano solitamente a una profondità molto bassa sotto il livello del suolo.

Se l’elettropompa non riesce a trasferire l’acqua dal pozzo, è importante cercare di riparare eventuali problemi il prima possibile. Di seguito, ecco le cause più frequenti di una elettropompa per pozzo:

  1. Il motore non si avvia

Inizia con l’ovvio. Verificare la presenza di fusibili bruciati o di un interruttore automatico scattato. Se il problema è intermittente, potrebbero essere colpa dei fusibili sporchi o corrosi. Detriti o corrosione possono causare una tensione irregolare e per i motori elettrici potrebbe risultare dannoso. 

  1. Il motore funziona continuamente o troppo spesso

Una perdita nel tuo sistema causerà entrambi questi problemi. Sostituire eventuali tubi che perdono o danneggiati e controllare il livello dell’acqua per assicurarsi che la pompa non abbia superato la capacità del pozzo.

Un motore che non si spegne mai può anche indicare che lo schermo della pompa è bloccato o che la valvola di ritegno è bloccata. E’ buona norma affidarsi a uno specialista in grado di ispezionare entrambi.

  1. Il dispositivo di protezione da sovraccarico continua a scattare

Ombreggia o ventola la pompa. Se ti trovi in ​​un cantiere ed utilizzi l’alimentazione temporanea, la pompa potrebbe assorbire una tensione errata. Controllare i terminali di linea per determinare se questa è la fonte del problema.

  1. Non scorre acqua a sufficienza nel sistema della pompa

La tua valvola di ritegno potrebbe essersi guastata o è stata installata in modo errato. Se nessuna di queste è la causa, la tua pompa potrebbe semplicemente essere legata all’aria. Oppure, potrebbe essere vincolato da qualcosa che è stato catturato nella girante.

Un’ispezione a vista può darti la risposta. Il posizionamento corretto è necessario per un funzionamento di pompaggio ottimale. Un flusso d’acqua insufficiente potrebbe indicare che la pompa non è completamente sommersa o che il fabbisogno di sollevamento è troppo elevato.

  1. Rumore eccessivo

Questo potrebbe essere qualcosa di facile da risolvere come controllare tutte le valvole in linea con la pompa. Qualcosa potrebbe aver cambiato il flusso e determinerà la diminuzione della pressione.

La pompa sta causando o reagendo alle bolle che si formano nell’acqua in movimento. Il rumore è accompagnato da una perdita di efficienza della pompa. 

Cosa fare se l’elettropompa è bloccata nel pozzo

Una volta individuato il problema, si inizia con il primo smontaggio per raggiungere il blocco motore, contenuto in un alloggiamento in lamiera, attraverso il quale passa il flusso d’acqua proveniente dalle numerose giranti. Gli avvolgimenti sono sigillati in un cilindro chiuso con tenuta meccanica nella parte inferiore e una copertura impermeabile nella parte superiore da cui fuoriescono i cavi di alimentazione e i cavi di galleggiamento.

Dopo la prima ispezione del tester tra l’alimentatore e la carcassa per confermare che gli avvolgimenti non sono a terra, si apre la cupola della pompa del pozzo sommerso, che contiene i collegamenti agli avvolgimenti e al condensatore, in questo caso responsabile del blocco della elettropompa per pozzo.

Chiama Pompe Zanni per la riparazione

Con Pompe Zanni la riparazione delle tue elettropompe per pozzi sarà un gioco da ragazzi. Affidati al nostro servizio di riparazione e manutenzione, per evitare eventuali blocchi e i conseguenti disagi.

Il nostro team di esperti è in grado di assisterti per ogni tua esigenza. Che aspetti? Contatta Pompe Zanni e tieni al sicuro i tuoi sistemi di pompaggio.